Nella città di Sohag, le autorità egiziane hanno ordinato di apporre alcuni cambiamenti ad una statua dedicata ai caduti in guerra e chiamata “Madre del Martire”, poichè, secondo i cittadini, sembra alludere a molestie sessuali.

110326256-6c5734de-1384-4b80-8183-12821216aac9

L’opera, il cui nome è “Madre del martire” ed è una dedica ai caduti, rappresenta l’immagine di un soldato mentre da dietro cinge con le braccia una contadina.

La statua è stata oggetto di polemiche sui social e lo scultore, Wagih Yani, sostituirà il soldato con un ramoscello d’ulivo custodito fra le mani della donna.

Nessun Commento

Rispondi